venerdì 6 gennaio 2012

Elefanti, nani, ballerine e cartelloni!

A Roma, quando arriva un circo non porta solo giocolieri, clown, animali. No! A Roma il circo porta i cartelloni! E li piazza pure in luoghi pericolosi, lungo le strade ad alto scorrimento, negli spartitraffico, etc.

Il cartellone del Circo Orfei sull'Appia Nuova ancorato in modo ignobile
 
Un altro cartellone campeggia sotto un 'compro oro'

Evidentemente, il clima di impunità che si respira nella nostra città in tema di affissioni è tale che ognuno si sente legittimato a fare come ca....o gli pare!




 Capannelle: comodo utilizzare un orrendo 4x3 come appoggio

L'Ass. Basta Cartelloni, ha inaugurato il 2012, inviando una segnalazione formale a Comune, Polizia Municipale, etc. su questo esempio di microillegalità diffusa.


Aggiornamento del 7 gennaio: a distanza di poche ore dalla nostra segnalazione, tutti i cartelloni irregolari del Circo Orfei sono stati rimossi. Abbiamo ricevuto dalla Polizia di Roma Capitale la email che segue. Un pubblico grazie al corpo dei Pics per la tempestività

Protocollo n. RH/2012/2536 del 07/01/2012
Coll. Prot. n. 12/160

Spett.le Associazione Basta Cartelloni,
in riferimento alla Vostra segnalazione, Vi comunichiamo che gli impianti pubblicitari in oggetto, installati in diverse vie del X Municipio, sono stati rimossi. Personale di questa Sezione ha provveduto, inoltre, a sanzionare i titolari delle attività pubblicizzate abusivamente.
Cordiali saluti.

Comando Generale
Polizia Locale di Roma Capitale
Sezione PICS
Reparto Operativo

Il Responsabile
Anselmo RICCI 

11 commenti:

  1. vorrei aggiungere che i cartelloni "fai da te" del circo Orfei sono piantati lungo tutta la Via Appia Nuova da almeno 2 settimane, sull'APPIA NUOVA non è passata UNA PATTUGLIA dei vigili in 2 settimane??

    RispondiElimina
  2. Secondo me la pattuglia è passata molte volte, ma il clima che si respira a Roma è: "Che ce frega de li cartelloni der Circo! Annamosene a magnà un pezzo de pizza, tanto ar comune ce sono Bordoni e Alemanno. Nessuno ce dirà mai gnente"!!

    RispondiElimina
  3. TESI GIURIDICA
    Roma è tutelata dall'UNESCO, essendo patrimonio dell'umanità.
    I cartellonari ed i loro complici in Campidoglio hanno sfigurato in maniera irrimediabile Roma.
    Dunque i cartellonari ed i loro complici in Campidoglio hanno commesso un crimine contro l'umanità!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  4. da roma.corriere.it

    Cartelloni abusivi, la tivù francese attacca:
    «Scandalo a Roma, la pubblicità uccide»
    L'emittente France2 ricorda i due motociclisti morti a causa di un impianto illegale. E conta «50mila cartelloni, metà abusivi, vicino alle carreggiate o nel mezzo della strada»

    GRANDIOSO!!

    MC Daemon

    RispondiElimina
  5. Il Corriere si è svegliato (FINALMENTE!).
    E mo per qualcuno so' veramente cazzi ...

    RispondiElimina
  6. Bordoni ha messo i vigili a contare i fili d'erba a Villa Pamphili, così farà un piano regolatore pure là sopra !

    MAFIE E CORRUZIONI DIETRO I CARTELLONI

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti e grazie ai Pics.
    Quello che vorremmo e che venissero rimossi e sanzionati non solo quelli del circo Orfei, ma anche della Pes, Studio Zeta, Nuovi Spazi, SCI, Apa, Tre Erre...tutti quelli illegalmente installati, denunciati a centinaia, ma chissà perchè stanno ancora là. Dovremo chiamare i Nocs ?

    MAFIE E CORRUZIONI DIETRO I CARTELLONI

    RispondiElimina
  8. Persino accanto alla caserma dei pompieri di capannelle...spavaldi oltre ogni limite.

    RispondiElimina
  9. Prima di tutto i CARTELLONI OMICIDI della PES.
    Devono toglierli TUTTI, CAZZO!
    c'è UNA RELAZIONE TECNICA REDATTA DA DUE GEOMETRI DELL'8° DIPARTIMENTO che oltre un anno e mezzo fa ne segnalava la pericolosità e NON E' STATO FATTO NULLA!PACIELLO ne intimò la rimozione alla PES ma sono ancora tutti al loro posto in attesa della prossima vittima!!!!
    PERCHE'? PERCHE'??
    AVETE DUE MORTI SULLA COSCIENZA,CRIMINALI DELLA PES..NON VI BASTANO?

    RispondiElimina
  10. ROMA grida di dolore8 gennaio 2012 11:43

    Facile rimuovere i cartelli abusivi ma temporanei del circo..chissà perchè, come dice pasquino, i cartelloni della PES sono ancora tutti al loro posto, illegali e pericolosi, a lucrare il pizzo sulla pelle della città in attesa del prossimo morto.
    E non parliamo della incredibile vicenda dei cartelloni della Studio Zeta, ditta radiata in teoria a fine Luglio dal'ex-direttore dell'ufficio affissioni, che a 5 mesi di distanza ancora sono quasi tutti al loro posto e continuano a provocare incidenti sulla Colombo. Probabilmente il potere dei mammasantissima è ancora invincibile.
    Ma neanche nella Colombia dei narcos..povera Roma mangiata viva dalle mafie di tutto il mondo.

    RispondiElimina