domenica 11 marzo 2012

Li dovevano rimuovere...e invece ne piantano ancora! Gravissimo a Tiburtina: ancora impianti Pes assassini

Non è bastato un atto ufficiale del comune che intimava di rimuovere tutti quegli impianti dalle strade di Roma perchè pericolosi!
Non è bastato che due giovani si siano schiantati contro uno di questi cartelloni taglienti e abbiano perso la vita!
Non è bastata la diffida formale presentata dalla nostra Associazione assieme a molte altre importanti realtà romane!

Un'altra plancia assassina è ricomparsa nelle vie di Roma, in particolare sulla via Tiburtina, nel tratto che circonda il Verano.

Un'offesa al buon senso, una sfida alla cittadinanza, uno sfregio alla sicurezza stradale, un atto da duello da parte della ditta proprietaria di questi impianti che non passerà!

La plancia apparsa in queste ore in via Tiburtina
La targhetta totalmente irregolare presente sul cartellone
La plancia vista dal marciapiede


La gravità di questo episodio si commenta da sola. In quel tratto di via Tiburtina una plancia c'era già, ma era stata rimossa (probabilmente dalla stessa ditta) alcuni mesi fa. Ed ora riappare, in barba a tutte le regole e dell'ordinanza di Alemanno che viene rispettata da pochissimi.
Ecco il cartellone nella sua vecchia (PERICOLOSISSIMA) posizione.

Come nel tragico incidente di via Tuscolana: a pochi cm dal traffico

La vecchia targhetta ora scomparsa


 Basta Cartelloni, assieme a Cittadinanzattiva, hanno immediatamente inviato una segnalazione formale alle autorià. Se questo cartellone non verrà rimosso entro poche ore, verrà considerato come un nuovo atto di guerra. E in guerra tutti i mezzi sono leciti!

7 commenti:

  1. Per la precisione ho visto questo cartellone già in loco il 3 marzo scorso.

    RispondiElimina
  2. Se vogliono la guerra, che guerra sia!

    RispondiElimina
  3. Legio Aurelia Invicta11 marzo 2012 23:37

    Riposate bene Legionari.
    Avremo bisogno di tutta la vostra energia e del vostro coraggio.

    RispondiElimina
  4. Basta con l'arroganza cartellonara, coperta dall'ignavia di una classe politica collusa. E' meglio che intervengano le forze dell'ordine perchè la gente è veramente incazzata.

    MAFIE E CORRUZIONI DIETRO I CARTELLONI

    RispondiElimina
  5. Ama sta gente che ha DEVASTATO Roma, agisce ancora impunita??????? Chi la protegge in giunta????

    RispondiElimina
  6. Bo, Bo , bo ?!?BORDONIIII ?!!!!???

    E tutti quegli stronzi che gli danno retta, ma presto, molto presto finirà: li voglio vedere a fare i posteggiatori abusivi nelle fogne, luogo da cui sono venuti.

    RispondiElimina