venerdì 24 giugno 2011

Riceviamo e pubblichiamo - Resistenti?

Una burocrazia a senso unico, inesistente per i cartellonari e micidiale per la lotta all'abusivismo, delle istituzioni assenti o distratte (per non dire altro), una stampa evidentemente prona agli interessi dei pubblicitari, tutte cose che fiaccherebbero qualsiasi persona di buona volontà, non hanno però ancora spento l'indignazione nostra e di qualche altro cittadino.

Di seguito alcune immagini riprese da un'amica nel percorso per andare in ufficio.


Questo in particolare appare ispirato al recente avvenimento di Via Ottavio Gasparri (noi non disperiamo in un intervento dell'Autorità Giudiziaria in questi potenzialmente tragici casi):



"La resistenza avrà inizio dal 5 luglio ...", recita quest'ultima immagine. Ebbene anche da quel che possiamo vedere, la resistenza allo scempio 'cartellonaro' è iniziata da tempo e si esprime nei modi più disparati. 

Se noi abbiamo scelto quelli più istituzionali, pur sperimentando spesso insuccessi e disillusioni, c'è evidentemente qualcun altro che ha optato per metodi più spicci. Quanto è difficile dargli torto ...

19 commenti:

  1. Ma come fai a dargli torto, come diavolo fai????

    Chi non reagisce a questo stupro continuo è lobotomizzato, non c'è altra spiegazione.

    Chiunque siate, ben fatto!

    RispondiElimina
  2. Legio Aurelia Invicta24 giugno 2011 21:52

    Cartellonari...ALEA IACTA EST!!!!

    RispondiElimina
  3. Onore e gloria ai Resistenti.

    RispondiElimina
  4. In un post di qualche giorno fa si dava notizia della presentazione in consiglio comunale di una proposta relativa al bilancio che prevede l'abbassamento delle imposte sugli impianti pubblicitari. Qualcuno sa qualcosa di più? Mi sembra veramente enorme, che con tutti i problemi che stiamo per affrontare (leggi manovra da 40 MLD), nel piccolo orticello del dipartimento di Bordoni qualcuno pensi di poter fare impunemente un ulteriore cospicuo regalo ai cartellonari, utilizzando i soldi degli aumenti delle tariffe degli asili nido e degli altri servizi comunali!!! Sono indignato, se la cosa veramente va avanti non si può restare indifferenti
    Andrea

    RispondiElimina
  5. la stampa tace, anche su questo

    RispondiElimina
  6. Fonti ufficiose riferiscono che la notizia dell'abbassamento delle tariffe non fosse fondata.
    In ogni caso teniamo gli occhi ben aperti, che se la cosa dovesse verificarsi partiamo con le barricate.

    RispondiElimina
  7. Ognuno lotta a modo suo. Chi scrive sui blog, chi fa denunce alle autorità, chi mostra la propria indignazione contro l'oscena invasione dei cartelloni attraverso striscioni e scritte sugli impianti.E' una forma di lotta anche questa: incruenta, non-violenta e civile! Se le istituzioni dormono, i cittadini reagiscono come possono.

    Filippo

    RispondiElimina
  8. Cartellonariiiii!! Tiè. Siete zozzi e noi ve insozziamo i cartelli

    RispondiElimina
  9. Legione Monteverde25 giugno 2011 21:52

    Onore e gloria tutta Roma è con voi !!!

    RispondiElimina
  10. La stampa non dà spazio ai blog ? bella domanda .Oggi ho letto un post su ambulanti e campi di concentramento (che sia chiaro non qui) e dico che la stampa forse non ha tutti i torti.

    RispondiElimina
  11. ineffabile Scrotino
    ammasso e non concesso che ci sia qualche idiota che parla di campi di concentramento ciò significa che chiunque si batte per il decoro e la bellezza è un filo-nazista?
    Se non hai meglio da fare che sparare le tue solite scemenze, oggi vai a farti un giro alla stazione Aurelia..e forse, finalmente, perfino tu, capirai perchè sono nati i blog anti-degrado.

    RispondiElimina
  12. Ciao fitz come stai ?
    guarda ti "linko" il tutto poi ognuno si fa la sua idea....da me non sentirai mai l'avevo detto ! Semplicemente ti chiedo di scendere dal tuo pulpito !
    http://www.blogger.com/comment.g?blogID=999046198029578306&postID=1739221143681205732

    RispondiElimina
  13. NOI NON MOLLIAMO!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  14. caro Scrotino

    le opinioni, sicuramente espresse con toni forti, di una, due o tre persone non screditano il movimento, un movimento fatto da MOLTE persone, gente normale, che fonda le sue radici nella SACROSANTA lotta al degrado, per il DIRITTO di vivere e far vivere i propri figli in una città libera da CORRUZIONE e CRIMINALITA' ORGANIZZATA, perchè non sono come dici tu il povero disgraziato bengalese o il padre di famiglia che fa l'ambulante i problemi e gli obiettivi degli attacchi (anche di Tonelli) ma lo sono sicuramente le ORGANIZZAZIONI CRIMINALI che lucrano sul lavoro di queste persone e sulla vita di MILIONI di cittadini, devastando il territorio e costringendoci a vivere nel DEGRADO. Ora puoi provare a capire questo concetto e a fare le dovute distinzioni quando leggi i commenti, oppure puoi continuare ad apprezzare lo schifo che ci circonda e darti da fare perchè questo continui indisturbato nell'illegalità più totale, al massimo un giorno ne dovrai rendere conto ai tuoi figli. Auguri...

    RispondiElimina
  15. anonimo io ho segnalato il link, ti invito a portare le tue idee sull'altro blog. Se passa qualcuno sensibile a quel tema e vuole far partire una bella querela magari leggendo le tue giustificazioni cambia idea. E comunque tieni viva quella bella discussione !

    RispondiElimina
  16. Di fronte al primo (via della pisana angolo via del ponte pisano) ci sono appena passato (mi sa che faccio lo stesso percorso casa ufficio della vostra amica), bene, aggiungo che a pochi metri la resistenza ha colpito anche peggio un doppio 4x3 che ormai è diventato un arlecchino con i pali "nero celesti", dove il celeste è la bomba di vernice che gli hanno tirato contro.
    Ma guardate attentamente la cornice, sempre nella prima foto, non notate niente ?
    Bene, ve lo dico io, in quel punto di solito c'è un fruttarolo (ovviamente abusivo) che ha pensato bene di fare un catalogo della sua merce, con bomboletta rossa, sulla cornice verde del doppio 4x3 della foto, ingranditela e vedrete.
    Ma non è meraviglioso ?
    Marco1963

    RispondiElimina
  17. Scrotino
    ti sei chiesto perchè è nato questo blog?
    A proposito del personaggio a cui fai riferimento..
    Qui usiamo toni a volte forti e indignati ma non abbiamo mai fatto affermazioni di stampo razzista.
    Non ce l'abbiamo coi poveracci che vengono sfruttati..ma con chi li sfrutta.
    Se continui a far finta di non capirlo è un tuo problema.
    Sono quasi due anni che non fai altro che provocare e insinuare scioccamente su tutti i blog accusando tutti di essere succubi di Tonelli senza mai offrire contributi intelligenti alla discussione.
    Ma non sarà una "proiezione"?
    Ripeto: perchè secondo te è nato un altro blog sul problema "invasione cartelloni"?
    ...in ogni caso non si può pensare di trasformare Roma in un suk caotico e terreno di conquista delle mafie di tutto il mondo per illudersi di aiutare i più deboli e sentirsi buoni..
    Il pulpito te lo lascio..preferisco stare al livello dei miei simili, se sono in buona fede.

    RispondiElimina
  18. quanti temi .Volevo semplicemente linkare la discussione. Poi ognuno può giustificarsi o sfogarsi come meglio crede. Di certo nei miei interventi in questo post non ho scritto nulla di quello che dici.
    Sul fatto che non propongo, c'ho rinunciato. Avete una serie di idee troppo radicate e non riusciamo a capirci (sto usando un termine neutro proprio per non provocare...come dici tu ).

    RispondiElimina
  19. Sono sempre il proprietario dell'audi... stasera passando in via o gasparri ho notato che hanno tolto lo striscione con scritto "cartelli pericolo di morte".... assurdo, chi sarà stato? :-)

    RispondiElimina