giovedì 30 gennaio 2014

Piazza Pio XI°, la fiera dei cartelloni

Eccoci alla terza parte del terzo viaggio lungo l'asse Olimpica-Trionfale, per constatare a che livello è rimasta o addirittura peggiorata l'invasione dei cartelloni.

Dopo avervi ricordato che il tratto centrale di Via Leone XIII° è libero grazie alle nostre denunce, ci dirigiamo verso Piazza Pio XI°, una delle piazze "simbolo" dello scempio cartellonaro.

Nel breve tragitto, vediamo cartelloni all'altezza della sopraelevata su Via Aurelia Antica, manifesti abusivi sui muri puliti qualche mese fa dai volontari del Movimento 5 Stelle, una sfilza di maxicartelloni e impianti "2x2" e "1x1" posizionati sul marciapiede che documenteremo in futuro (che denunciarli, visto il "muro di gomma dell'Ufficio Affissioni, è sempre più frustrante...). Quasi arrivati a destinazione, notiamo che l'incrocio con Via Gregorio VII° è stato bonificato.

Marzo 2013

Gennaio 2014

Ma c'è sempre il solito stratagemma della ricollocazione per ditte come la ODP, che ha ripiazzato il suo stendardo del circuito spettacoli, rimosso dallo spartitraffico, vicino a un impianto APA, sul marciapiede di fronte.




E poi, si arriva a Piazza Pio XI°.

A che servono due paline 1x1 con indicazione stradale, di cui una senza pubblicità?



Ma ecco il colpo d'occhio peggiore, che poi è quello che vedono tutti gli automobilisti e le centinaia di pullman che accompagnano i turisti all'udienza del Papa, ogni mercoledì.......bel giardino, eh???










Qui non si può neanche camminare....in palese violazione del CdS e regolamento comunale




Ottima la targa toponomastica. Ma è "Piazza Pio XI" o "Compro Oro"?




Ecco il gabbiotto dei vigili che dovrebbero controllare la zona....sfregiato dalle tags che nemmeno cancellano.

Questa è la triste situazione di Piazza Pio XI° - continua...

5 commenti:

  1. Sono come Bordoni30 gennaio 2014 22:10

    preparatevi a gustare le polpette avvelenate della ditta Corsetti-Capone.
    L'eutanasia della speranza è quasi servita.
    Loro combattono per la legalità.
    Si..certo

    RispondiElimina
  2. Questo è' anche il mio di timore.....

    RispondiElimina
  3. Ma quando vi siete affacciati dalla sopraelevata avete fatto caso che Via Aurelia Antica è senza marciapiede? Queste capre di amministratori ci fanno sommergere di cartelloni ma non sono neanche in grado di fare un marciapiede.

    RispondiElimina
  4. Badate bene: anche con le regole attuali questo schifo è illegale.
    E' di tutta evidenza che qui il più pulito ha la rogna.....

    RispondiElimina
  5. Con un messaggio di posta elettronica trasmesso il 28 maggio 2011 ho segnalato gli impianti delle ditte “P.E.S.”, “ESOTAS” e “C.Z.- TRE C PUBBLICITÀ” installati in piazza Pio XI.
    Con messaggio di posta elettronica trasmesso alle ore 9,37 del 10 giugno 2011 la Segreteria della U.O. dell'allora XVIII Gruppo di Polizia Municipale (ora XIII Gruppo Aurelio) ha comunicato che “personale dello scrivente Comando è già intervenuto anche nel corso del 2010 ad effettuare i dovuti controlli nella località indicata, provvedendo alla verbalizzazione di quella impiantistica non risultata regolamentare sia nell'installazione che nei formati. In seguito ai verbali redatti il Dipartimento VIII, proprio in questi giorni, sta procedendo all'invio di diffide alle ditte pubblicitarie interessate, per le ulteriori collocazioni degli impianti. Si assicurano ulteriori controlli.”
    Gli ulteriori controlli e le presumibili opposizioni delle ditte hanno fatto sì che i Verbali di Accertata Violazione (VAV) diventassero evidentemente carta straccia.

    RispondiElimina