sabato 28 aprile 2012

Misteri romani

ma se in questo articolo del Messaggero di oggi, in cui il Sindaco Alemanno presenta il suo "libro bianco", si dichiara che "le entrate per i cartelloni sono passate da 900mila euro a 20,9 milioni"
                         
                                   perchè 

in quest'altro articolo del 24 marzo, sempre del Messaggero, si legge che la Procura di Roma ha chiesto ed ottenuto l'archiviazione dell'inchiesta sui cartelloni abusivi per mancanza di budget?

8 commenti:

  1. SAREBBE SUFFICIENTE CHE I CITTADINI ROMANI APRISSERO GLI OCCHI E PRENDESSERO COSCIENZA DI COME E' STATA DEVASTATA, VIOLENTATA E SVALUTATA ROMA IN QUESTI ULTIMI TRE ANNI A CAUSA DEI CARTELLONARI PROTETTI DA BORDONI E ALEMANNO...

    RispondiElimina
  2. bella domanda, bisognerebbe chiedere al pm, non sia mai che qualcuno si azzardi a farlo..

    RispondiElimina
  3. i 20 milioni se li è magnati Bordoni a pajate e champagne ! Lui sì che si muove, gli altri leggono i regolamenti, discutono di competenze: lui pianta e magna, pianta e magna,...

    RispondiElimina
  4. Uno schifo assurdo, risultati? ZERO. Basta girare per Roma e notare come pochissimo è cambiato e come continuano a installare cartelloni. Le rimozioni? Di facciata. Lo standard di vita a Roma? Da grande città del sub-continente indiano. Diritti e regole rispettate e fatte rispettare? Sì, forse in un'altra vita.

    E intanto sento su RaiNews riguardo all'inchiesta lega - ndrangheta che sarebbe coinvolto un uomo vicino al sindachetto. Che tristezza.

    RispondiElimina
  5. E' questa pseudo amministrazione comunale che fa il gioco delle tre carte.
    Quando c'è da farsi grandi spuntano 20 milioni di incasso.
    Quando invece servono i soldi per le rimozioni allora non c'è una lira in cassa.
    La cosa veramente grave è se la Procura abbocca ai giochetti del Comune.

    Che questa amministrazione sia marcia fin nel midollo se ne sono accorti pure i sampietrini, e basterà aspettare non moltissimo per vederla spazzata via (anche se su quelli che verranno non c'è da farsi illusioni).

    Che la Procura sia in qualche modo complice delle omissioni che generano degrado per la città e soprattutto insicurezza per i cittadini è un problema molto più grave che dovrebbe essere affrontato ai livelli più alti delle istituzioni.

    RispondiElimina
  6. Franco XVIII°28 aprile 2012 14:55

    Ricordo a tutti che sabato 5 alle 10 in Piazza Irnerio e dintorni si terrà il 6° decoro -day del 18° municipio.
    NON MANCATE.
    Portate guanti da lavoro, tronchesine, spatole x rimuovere gli adesivi dai pali e soprattutto entusiasmo civico.
    Mostriamo a tutti che c'è chi dice davvero NO all'Economia del Degrado.

    RispondiElimina
  7. per favore, qualcuno glielo può dire allo stolto che abbiamo per sindaco che per rimuovere tutti i cartelloni abusivi che hanno fatto installare con la loro brillante delibera non basteranno neanche i 20 milioni che dicono di aver incassato?
    Manco i conti è in grado di fare?

    RispondiElimina
  8. Il classico pensiero straccione alla romana, abbiamo incassato quindi tutto va bene. Questo genere di amministratori ci porterà alla rovina, quanto ci costa in più tutto il degrado prodotto?

    RispondiElimina