mercoledì 14 settembre 2011

Saluti da Roma


Questa è la cartolina che nei prossimi giorni il Comitato consegnerà alle più alte cariche dello Stato, Parlamentari e Ministri, amministratori di Comune Provincia e Regione, stampa nazionale ed estera.

Ha iniziato a parlare dell'iniziativa stamattina Repubblica ed ha proseguito nel pomeriggio Paese Sera che ci ha dedicato la prima pagina on line.

Anche se con qualche giorno d'anticipo, possiamo dichiarare iniziato l' autunno caldo, caldissimo, anzi....bollente!

24 commenti:

  1. Beneee! Cerchiamo di alzare la temperatura di questo autunno!!!! (anche se l'estate non molla)

    RispondiElimina
  2. Antò.... fa callo...

    RispondiElimina
  3. Interessante l'articolo su Paese Sera.

    Annuncia ricorsi e Class Action. ERA ORA !!

    Grazie.

    RispondiElimina
  4. non ne potevamo piu`. Ci siamo messi l'elmetto e andiamo in trincea.

    RispondiElimina
  5. Intanto anche oggi il TG3 nazionale ha parlato della pubblicità delle modelle-escort.

    Ho l'impressione che il mare, fino a ieri ghiacciato, si stia sciogliendo a causa delle alte temperature e i macigni che ci state gettando dentro stanno causando uno tsunami storico.
    Continuate così, bravi!

    RispondiElimina
  6. Diabolicamente geniali.

    RispondiElimina
  7. veramente le previsioni del tempo parlano di grandinate in arrivo!!
    Bordoni e Paciello preparate l'ombrello!

    RispondiElimina
  8. Legio Aurelia Invicta14 settembre 2011 20:18

    Anonimo delle 18.46
    adesso si esce delle trincee per un assalto alla baionetta contro il malaffare e lo squallore dei politicanti che hanno venduto l'Urbe ai barbari
    Serrate le fila!

    POSSIS NIHIL URBE ROMA VISERE MAIUS!

    RispondiElimina
  9. Politici e Dirigenti che proteggete e avete permesso tutto questo:
    da ora in avanti saremo il vostro peggior incubo...

    RispondiElimina
  10. ...ma è solo la prima cartolina, giusto?
    No, perchè a me che non vivo al centro, comunque ribolle il sangue a vedere tanto squallore nelle strade del mio quartiere e di ogni quartiere di questa città abbandonata al crimine.
    E sapete, mi girano parecchio le scatole quando vedo la Studio Zeta, già radiata, che allestisce una nuova pubblicità in pieno giorno su un suo bel cartellone 4x3. Ma forse lo stavano smontando.....come no?

    RispondiElimina
  11. La resa dei conti si avvicina:

    Politico attento, a furia di blaterare finisci dentro !

    RispondiElimina
  12. FINALMENTE SCESI IN BATTAGLIA!!!

    BRAVI, ERA ORA DA TEMPO! GRANDI!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  13. @Anonimo delle 22.40 - Studio Zeta che allestisce nuovi impianti? Queste sono occasioni d'oro che vanno documentate. La prossima volta prendi una foto, con circospezione, e faccela avere, che li sbattiamo in prima pagina i furbetti.

    RispondiElimina
  14. Grazie per i complimenti Mc Daemon, ma ti devo correggere in una cosa. Siamo scesi in guerra contro l'illegalità e lo scempio di Roma da quasi due anni oramai. E questa è solo una delle tante battaglie condotte fin qui.
    Filippo

    RispondiElimina
  15. scusate perchè bisogna scattare una foto "con circospezione"?? se è giusto e vero quello che denunciate non credo ci sia bisogno di usare "circospezione"....o sbaglio?????
    grazie

    RispondiElimina
  16. Se non hai problemi ad affrontare una discussione probabilmente accesa e dagli esiti non prevedibili con i tizi della ditta, allora la circospezione non serve.
    Ti consiglio in ogni caso di fare attenzione. E' pieno di gente che ha frainteso il senso del rispetto alla riservatezza.

    RispondiElimina
  17. hai ragione che in giro di gente che "fraintende" c'è ne molta, però penso che ci sia anche molta gente che lancia accuse senza documentarsi...o che parla con frasi fatte. penso sicuramente sia necessario regolarizzare questo mercato però facendo attenzione...sicuramente ci sono aziende regolari che non è giusto portare sullo stesso livello degli abusivi. poi si parla tanto... per esempio io non ho mai visto qualcuno riprendere chi lascia a terra escrementi di cane...guardano tutti altrove poi però ci si lamenta...
    grazie ancora

    RispondiElimina
  18. @anonimo delle 15:56, la situazione degli impianti pubblicitari è talmente compromessa che anche le aziende serie hanno iniziato ad imitare i banditi, visto il clima di anarchia che regna a Roma. Nel loro interesse dovrebbero essere proprio LORO, le società serie, a muoversi contro il Comune e casomai affiancarci in questa battaglia, visto che i loro interessi che vengono intaccati sono il fatturato, per noi invece solo il decoro della città.

    MAFIE E CORRUZIONI DIETRO I CARTELLONI

    RispondiElimina
  19. @anonimo 15:56
    queste sono giornate felici per il movimento e ti voglio rispondere con leggerezza e spiritosaggine:
    hai fatto proprio l'esempio più sbagliato. Ti è forse sfuggito un filmato che è passato sui giornali ripreso da youtube di un tizio che porta a spasso il cane che si ferma davanti ad un passante e gliela fa proprio davanti. Poi , facendo finta di niente il proprietario del cane prosegue la sua passeggiata.
    Quello che ha subito l'affronto non si scoraggia: prende gli escrementi del cane a mani nude e li tira in testa al proprietario del cane.

    Ora noi dovremmo fare come il passante: prendere i cartelloni e tirarli in testa a chi li mette dove non si può.

    RispondiElimina
  20. a me parli di filmati di youtube? io commento quello che vedo giornalmente nella zona dove vado a lavorare (parioli). prima ho chiesto perchè fare una foto con circospezione...? mi si risponde "se non hai problemi ad affrontare discussioni con i tizi della ditta"....allora dico che la prossima volta che si vede qualcuno che installa un nuovo impianto siamo tutti pregati di chiedere la documentazione...non fare finta di nulla...
    grazie ancora

    RispondiElimina
  21. Allora visto che la metti sul discorso serio ti invito a leggere il nostro post del 19 luglio, sicuro che troverai da solo la risposta alla nostra affermazione di fotografare "con circospezione". Ne va della tua salute, credimi.

    http://bastacartelloni.blogspot.com/2011/07/riceviamo-e-pubblichiamo-larroganza.html

    RispondiElimina
  22. grazie per tutto quello che fate
    grazie
    grazie
    grazie

    RispondiElimina
  23. Grazie.Aspettiamo che la magistratura faccia chiarezza!!

    RispondiElimina