giovedì 17 febbraio 2011

Due 4 x 3 = Un 8 x 3 = VIETATO !

Come si può vedere dalle foto che pubblichiamo qualcosa è cambiato sui mega impianti della Pubbli Roma.
                  Ogni poster 8 x 3 è stato sostituito da due 4 x 3!
E tutto questo è avvenuto in gran fretta nella notte appena passata. Evidentemente siamo seguiti assiduamente anche dalle ditte di affissioni...

Di seguito le foto degli impianti "trasformati" segnalatici in Via Portuense 341 (lato opposto),
 

in Via Ramazzini,


uno non segnalato prima in Via della Magliana lato opposto del civico 31
(che se si ingrandisce la foto mostra ancora sotto l'originale poster 8 x 3), 


e quello in Via Portuense altezza civico 849 (lato opposto), zona Corviale, che ha come peculiarità fra tutti i precedenti di essere sulle strisce pedonali e di non recare traccia visibile di targhetta autorizzativa.
Quella che si vede nella foto, infatti, è una targhette della Pubbli Roma vuota.



Il Comitato ha subito segnalato direttamente all'Ufficio Affisioni del Comune di Roma gli impianti illegittimi, utilizzando il rapporto che si e` attivato di recente tra quest’ultimo ed il Comitato Promotore: sappiamo che sono già partite le verifiche e sembrerebbe anche i primi verbali con le sanzioni.
Chiediamo a questo punto che si proceda immediatamente ai relativi oscuramenti e, in mancanza di rimozione degli impianti stessi da parte della ditta proprietaria nei tempi previsti, alle dovute rimozioni.
Il fatto che si siano coperti i poster 8 x 3 con dei 4 x 3 non è di nessuna rilevanza: gli impianti segnalati sono di fatto degli 8 x 3 e per questo sono vietati da tutti i regolamenti.

21 commenti:

  1. "Nel cuore della Cristianità si incontrano i nostri valori": bei valori!

    Peracottari! Ecco cosa siete, solo dei peracottari!

    RispondiElimina
  2. Ora vogliamo proprio vedere se seguirà alcun oscuramento o alcuna rimozione...vogliamo proprio vedere...vogliamo PROPRIO VEDERE

    i peracottari non sono solo i cartellonari ma anche i loro "referenti istituzionali" ( che più che coprire i cartelloni , coprono i cartellonari)

    RispondiElimina
  3. Non sapevo che andare a troie minorenni fosse un valore cristiano.

    RispondiElimina
  4. Resistenza Attiva18 febbraio 2011 01:34

    Io dico: IO VOGLIO VEDERE.

    E a tutti dico che non è importante il messaggio pubblicitario, tanto tutte le pubblicità sono ingannevoli e questa non si distacca dalle altre; è solo più odiosa perchè fa leva sulla religione, un sentimento che per qualcuno è una cosa seria.
    E' anche la commistione tra tracotanza politica e sfacciataggine imprenditoriale dei cartellonari che rende questi cartelloni particolarmente odiosi.
    Ma ricordo che il nemico di fondo sono i cartelloni irregolari e la loro lobby che li protegge.
    Se questi cartelloni facessero la pubblicità a Orzo Bimbo per me non cambierebbe nulla: andrebbero tolti subito ugualmente perchè irregolari.

    RispondiElimina
  5. Con gente simile c'è ancora voglia di discutere ?
    Con amministratori di cui non gliene può fregare di meno di Roma e dei suoi cittadini, ci si va a parlare ? E cosa dovrebbereo rispondere: di abusi legalizzati, di leggi non rispettate, di autorizzazioni poco chiare.
    A loro fa comodo parlare, fare tavoli, incontri, tanto nel frattempo il territorio lo gestiscono come pare a loro, a seconda dei loro interessi, e gli altri, uniti a discutere, fare dibattititi, sedgnarsi, ma LA VOCE CONTRO QUESTO SCEMPIO CHI LA ALZA ?

    Class action subito e denuncia alla Procura

    Mafie e corruzioni dietro i cartelloni

    RispondiElimina
  6. Adesso son proprio belli...

    RispondiElimina
  7. Più uno implora l'intervento del Comune su questo schifo assurdo e più si scopre che la città va giusto nella direzione opposta E I CARTELLONI CRESCONO DI NUMERO E DI MISURA...guarda un pò che strano!

    RispondiElimina
  8. Alla Pubbli Roma stanno facendo gli straordinari...

    Il cartellone della foto 2, impianto di Via Ramazzini, è stato diviso. Ora sono due cartelloni 4 x 3 e fra l'uno e l'altro ci sono circa 20 centimetri. Gli altri impianti sono ancora uniti.
    Potenza del Blog o anche paura delle sanzioni?

    RispondiElimina
  9. Bella Francesco.
    Certo che deve essere stato un brutto colpo per la Pubbli Roma: avevavo avuto una tale ideona e gli è durata così poco.

    Che dire poi dei Cristiano-riformisti? Bel biglietto da visita si sono scelti; proprio bravi, così nessuno può sbagliarsi rispetto alle loro reali intenzioni (perseguire i propri interessi fregandosene del prossimo).

    RispondiElimina
  10. 8 x 3, 4 x 3, 12 x 1.. quanto ancora deve durare questa presa per i fondelli ?

    NESSUN COMPROMESSO CON CHI HA RIDOTTO ROMA UN CESSO !

    RispondiElimina
  11. Ancora che si invocano gli "oscuramenti" e le "rimozioni" ... Ma lo volete capire che questi qui ci stanno prendendo solo in giro? E LA DELIBERA? Dove sta? Tutte le firme raccolta, impegno dato: risultati?

    RispondiElimina
  12. NON FATEVI PIU' PRENDERE IN GIRO!!!!

    RispondiElimina
  13. Caro amico delle 17:46 e delle 18:46

    che ci vieni a fare su questo blog? Se sei così rassegnato non perdere altro tempo. Va a visitare altri blog, magari quelli che di risultati in questo campo ne hanno portati.

    E se ne trovi uno fammelo sapere.

    P.S. se cerchi la delibera va in Campidoglio, commissione commercio. E se ci vai non ti far vedere così rassegnato, non aspettano altro che questo.

    RispondiElimina
  14. Siamo due "amici" diversi, non la stessa persona.
    Evidentemente un pò di rassgnazione c'è in giro.
    Ma appena si deciderà di passare alle maniere forti (le uniche possibili, ormai è dimostrato più che abbondantemente e da troppo tempo) ovvero CLASS ACTION E ESPOSTI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA E ALLA CORTE DEI CONTI vedrete che troverete un bel pò persone disposte a scendere in prima linea.
    L'amico delle 18:26

    RispondiElimina
  15. Qualche giorno fa, sul Corriere:

    "Una delle novità del Prg sarà anche la partecipazione attiva dei cittadini che potranno indicare gli abusi via mail a segnalazioniaffissioni@comune.roma.it"

    Oggi, sul Corriere:

    "Rivolgersi al recapito indicato per la segnalazione degli abusi è del tutto inutile. Da tempo ho segnalato - documentandone l'illegalità - un impianto in piazza Bartolomeo Gastaldi. Nulla è stato fatto [...] Forse solo una ferma e concorde presa di posizione di tutte le organizzazioni culturali pubbliche e private potrebbe tentare di fermare questo scempio generalizzato."

    http://www.rassegnastampa.comune.roma.it/PDF/2011/2011-02-18/2011021817937326.pdf

    RispondiElimina
  16. Dei manifesti abusivi del PDL per gloriarsi del piano regolatore dei cartelloni, ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  17. Certo, e parliamo pure di quelli del PD, ugualmente abusivi.

    RispondiElimina
  18. Posso pubblicare queste foto anche sul blog di Riprendiamoci Roma? Ovviamente citando la fonte.

    RispondiElimina
  19. il rapporto di abusivismo tra PDL e PD è, senza esagerare, all'incirca di 1000:1.
    il fatto che ad ogni fognata del PDL c'è qualcuno pronto a ribattere "eh però anche il PD...", mi sembra non molto corretto.
    diciamo che la quasi totale invasione di illegalità e abusivismo più che selvaggio è da attribuire, con facile documentazione, all'azione del PDL e di altre forme di associazioni di estrema destra.
    punto e basta.

    ora aspettiamo il prossimo "eh però anche il PD..."

    P.S.
    tra l'altro da notare lo slogan riportati su questi ultimi cartelloni "Nel cuore della cristianità si incontrano i nostri valori", e sotto il nome di Berlusconi.
    Beh... che dire... insomma... che dire... eh... vabbè... senza parole
    Ah dimenticavo: "Eh però anche il PD!"

    RispondiElimina
  20. ciao. Vi invio il link del video dell'emergenza cartelloni che ho fatto in passato e dopo tante peripezie sono riuscito a metterci uno straccio di audio in sottofondo. Se vi interessa e lo considerate buono, postatelo su youtube, altrimenti fatemi sapere se ci sono modifiche da fare. A presto e buon lavoro

    http://www.megaupload.com/?d=86QNNS0N

    RispondiElimina
  21. @ Anonimo delle 11.32

    Complimenti per il video! Se gli amici di bastacartelloni non hanno un canale youtube, lo posso caricare io e poi mando il link per postarlo su bastacartelloni.
    Fatemi sapere anche su malaromablog@gmail.com.

    RispondiElimina