lunedì 28 marzo 2011

Diamo visibilità e sfogo alla nostra indignazione

C’è un momento per la paziente collaborazione con le istituzioni, alla ricerca di una soluzione allo scempio della cartellonistica romana; ma c’è anche un momento per dare sfogo all’indignazione che in tanti viviamo alla vista del quotidiano sfregio inflitto alla città da impianti pubblicitari invadenti,  indecenti e spesso al limite dell’illecito.

Accogliamo e rilanciamo quindi con soddisfazione la notizia della manifestazione

“In morte del decoro urbano” 

promossa dalla Presidente del Municipio XVII, Antonella De Giusti. L’appuntamento è per

sabato 2 aprile alle ore 11.00
in Piazza Mazzini, angolo Via G. Ferrari

Come Comitato Promotore aderiamo con convinzione invitando tutti i cittadini a partecipare.

Noi la vediamo come un’occasione per sollecitare l’Ammnistrazione Comunale ad accettare un pieno confronto sul Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari, ascoltando le istanze dei Municipi e dei cittadini in vario modo associati. Il tutto per predisporre uno strumento che finalmente sia in grado di ripristinare il giusto decoro che Roma merita.

Considerando però i tempi necessariamente lunghi per una piena operatività del PRIP, vogliamo cogliere l’occasione per ricordare all'Amministrazione Comunale che la situazione attuale non è più sostenibile e richiede che vengano valutati anche interventi ad hoc per rientrare entro i limiti della comune decenza.

7 commenti:

  1. Finalmente!!!!!
    Venite tutti a gridare con forza che ROMA NON MERITA QUESTO SFREGIO VERGOGNOSO!!!!
    BASTA SCEMPIO!! Basta prese in giro!! Ripristiniamo la LEGALITA'!! QUALSIASI PERSONA DI BUON SENSO NON PUO'PIU' tollerare la SELVA OSCURA di cartelloni, brutti, squallidi e invadenti che come uno tsunami si sono abbattuti sulla nostra città!
    NESSUNO DOVRA' MANCARE!!!!!

    RispondiElimina
  2. Resistenza Attiva28 marzo 2011 23:34

    Questa sarà l'occasione per fare qualcosa di concreto per tutti coloro che finora hanno solo delegato dalle pagine di questo e di altri blog.
    Portate mogli, mariti, fidanzate/i e se ce l'avete anche i suoceri.

    RispondiElimina
  3. Cerchiamo di invitare anche qualche testata giornalistica.

    RispondiElimina
  4. Tutte le maggiori testate giornalistiche sono state informate.

    A mio avviso quelle che seguiranno la cosa avranno dimostrato attenzione verso i propri cittadini-lettori, mentre quelle che la snobberanno avranno dimostrato di seguire altre (meno commendevoli) logiche.

    RispondiElimina
  5. Legio XI Claudia Pia Fidelis30 marzo 2011 15:12

    Al di là delle testate giornalistiche e TV che saranno presenti, credo che sarà un pò come fare la conta dei voti in parlamento. Chiediamo una "presenza di fiducia" per il movimento anticartellonaro. Il discorso è breve: chi potrebbe partecipare e non lo fa accetterà di vivere circondato dai cartelloni, anzi ne sarà complice, e non dovrà più presentarsi su nessun blog a tema a dire la sua. Questa è l'occasione per dimostrare tutto il nostro dissenso verso l'invasione cartellonara. Non si tratterà di schierarsi a favore o contro il Comitato, ma sicuramente contro chi perpetra e/o consente lo scempio. Chi si vuole ribellare ha l'occasione buona per dimostrare ai cartellonari e alle istituzioni che esiste un limes invalicabile: quello della resistenza anticartellonara.

    RispondiElimina
  6. Legio Aurelia Invicta30 marzo 2011 15:54

    Ci schieriamo come sempre accanto alla Legio XI,
    in difesa della storia, della luce, della bellezza e della civiltà che da millenni ROMA diffonde nel mondo.
    Questi miserabili PIRATI saranno ricacciati oltre il limes nelle loro terre desolate,dove l'unico valore che conta è la ricchezza truffaldina e la prepotenza, IN ASSENZA DI QUELLE REGOLE che permettono a tutti di poter crescere ed esprimere il loro talento.
    Questa è l'occasione per dare un contributo REALE alla battaglia!
    Chi mancherà stavolta non si permetta in futuro di venire qui a impartire lezioni.

    RispondiElimina
  7. Guardate i nuovi 1x1:

    http://malaroma.blogspot.com/2011/04/benvenuti-roma-citta-famosa-in-tutto-il.html

    Secondo voi, che cosa sono per il nuovo Piano Regolatore:

    Impianti di proprietà capitolina e per pubbliche affissioni, palina SPQR?

    oppure Impianti per privati e ditte pubblicitarie su suolo capitolino, palina 100x100?

    Ai bloggers l'ardua sentenza.

    -Les

    RispondiElimina