giovedì 25 aprile 2013

Arrivano le rimozioni pre-elettorali: uno spottone per chi ha permesso la devastazione della città

Ci arrivano da varie zone di Roma segnalazioni di diverse rimozioni: in via Grimaldi, viale Marconi, via Nomentana alcuni cartelloni sono improvvisamente scomparsi.

E' probabile che questi impianti ricompariranno in altre zone della città molto presto. Forse subito dopo il voto di fine maggio. Così - chi ha permesso con i propri atti e con le proprie omissioni - la devastazione di Roma, adesso può dire che la sta ripulendo.

Oggi vi documentiamo la scomparsa di 4 enormi impianti 4x3 apparsi nel giro di poche notti nel 2010 (anche loro figli della famigerata delibera 37). Siamo in viale Somalia, a ridosso di un giardinetto ben tenuto. Qui la vista dell'orizzonte era totalmente oscurata.

Il muro di cartelloni della ditta Apa addossato all'area verde

In poche ore gli operai li smontano tutti
 
Il camion è pieno di impianti

Gli operai dovrebbero occuparsi di opere d'arte! Mah......che i cartelloni siano stati classificati come arte?

Sarebbe interessante capire le dinamiche che stanno dietro a queste rimozioni. Dove finiranno gli impianti rimossi? Chi ha deciso di portarli via e perché solo ora?
Un'idea ce l'abbiamo, provate voi ad indovinare!

4 commenti:

  1. magari se li portassero via tutti

    RispondiElimina
  2. Sai che bello se si riuscisse a fotografare uno degli impianti rimossi col faccione di bordoni o del sindachetto. Sarebbe l'immagine perfetta per rappresentare questa amministrazione di guano.
    Ora che ci penso vorrei mettere una taglia su un'immagine del genere. Chi riuscisse a coglierla la spedisca al blog (a cui chiedo cortesemente di collaborare) e riceverà una congrua ricompensa.

    RispondiElimina
  3. @roberto - ti illudi se pensi che quei banditi si facciano cogliere in castagna. avranno senz'altro detto alle ditte di non toccare impianti con i loro faccioni.
    piuttosto sarebbe bello organizzare una rimozione "privata" di uno degli impianti con il faccione di bordoni, tanto col clima di anarchia che vige nessuno ci farebbe caso.
    da sbellicarsi dalle risate ....

    RispondiElimina
  4. Ma quante istallazioni stanno facendo ? Parecchie, siamo alle solite, tolgo di quà, metto di là. Ma se ne andassero aff..!

    RispondiElimina