mercoledì 19 dicembre 2012

XII° Decoro Day: On the road again!



Sabato 15 Dicembre si è svolto il 12° Decoro day del 18° Municipio nel quartiere Montespaccato.
Le avverse condizioni meteo non hanno scoraggiato un folto gruppo di volontari che si è ritrovato alle 10 in Piazza Cornelia per rinnovare la condivisione dell'esigenza sempre più diffusa di quartieri più vivibili e decorosi
la "squadra" sta per partire!
Si è iniziato spazzando l'area pedonale e il sagrato della chiesa in Piazza Cornelia. Successivamente i partecipanti coordinandosi con gli uomini e i mezzi messi a disposizione dall'AMA hanno proseguito il loro intervento su Via Cornelia, spazzando marciapiedi e cigli stradali , rimuovendo rifiuti e oggetti abbandonati, defiggendo manifesti, locandine e i famigerati adesivi ABUSIVI


 via i rifiuti!



..via le locandine abusive, lavoraccio!

..e via i manifesti abusivi!














 



un muro ripulito...
Animati da grande volontà e in un clima di contagiosa allegria i volontari hanno ripulito un'area verde in abbandono e falciato una grande quantità di erbe infestanti.
Successivamente con un ottimo lavoro di squadra, incuranti della pioggia, i nostri "eroi del decoro" hanno ripulito a fondo i cortili e gli spazi esterni delle scuole Evangelisti e Buonarroti ricevendo numerosi sentiti ringraziamenti da alcuni genitori dei piccoli studenti.

..sò soddisfazioni!!


Promossa come sempre dal Presidente del 18° Municipio e dalle associazioni Riprendiamociroma, Bastacartelloni e Cittadinanzattiva Aurelia l'iniziativa ha visto la partecipazione della Coop.sociale Villa Maraini, gli Amici del Monte (associazione di volontariato di Montespaccato) e la Fondazione "Insieme per Roma", che ha fatto coincidere l'iniziativa con la "3^ giornata della cortesia"

rimozione rifiuti e sfalcio dell'erba
pulizia cortile scuola Evangelisti

pulizia cortile scuola Buonarroti

adesso il cortile è agibile..

i "sempre presenti" Franco, Daniele, Stefano e Massimo
In appoggio sono intervenuti con grande perizia i "Volontari del decoro del 18° municipio" e si sono rimboccati le maniche anche alcuni consiglieri municipali.

I promotori del Decoro Day ribadiscono che non hanno certo l'intenzione di sostituirsi a chi è preposto alla pulizia e al decoro della città ma sono convinti che questa magnifica idea possa contribuire a stimolare istituzioni e cittadini a iniziare o a proseguire (come nel fortunato caso del 18° municipio) un rapporto fatto non solo di legittime critiche ma anche e soprattutto di attenzione all'ambiente e al proprio territorio da cui scaturisca una fattiva collaborazione


l'impareggiabile Stefano Bolognesi ,ideatore del Decoro Day, con un ricordino della giornata

VI ASPETTIAMO TUTTI AL PROSSIMO DECORO DAY

7 commenti:

  1. Legalità..è un'utopia?19 dicembre 2012 08:35

    la tenacia e l'energia degli organizzatori e dei partecipanti al decoro-day è veramente ammirevole.
    Vi ringrazio anche per aver zittito chi diceva che trascuravate i quartieri periferici!
    Buon anno di speranze rinnovate e di resistenza all'arrembaggio delle mafie (vedi l'assalto dei venditori ambulanti ai vigili 2 giorni fa al Pigneto..)

    RispondiElimina
  2. ce ne fossero come voi, la città e l'italia sarebbero molto migliore

    RispondiElimina
  3. BRAVI!
    BACIONI A TUTTI....

    RispondiElimina
  4. gocce luminose di speranza che risplendono nella notte dell'illegalità mafiosa che avvolge come una ragnatela paralizzante la nostra povera bellissima città.
    Vi voglio bene!!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per l'iniziativa. Avete organizzazioni gemelle in altre citta'?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono movimenti e comitati spontanei per il decoro in tutte le regioni, ma una consapevolezza, una numerosità e una preparazione come quella del movimento romano, non ha eguali in Italia e forse in Europa.

      Questo ha a che vedere, purtroppo, con lo stato d'incuria e degrado della nostra capitale, unico in occidente...

      Elimina
  6. Visto cosa possono fare i cittadini e le istituzioni, insieme, quando tengono al posto nel quale si vive? Complimenti a tutti.

    Ai volontari e colonne storiche del movimento Stefano e Franco, perché hanno creato qualcosa di UNICO in Italia. Al presidente del XVIII municipio Daniele Giannini, che ha da subito aderito alle nostre iniziative spontanee, trasformandole in un evento di popolo e addirittura istituendo un gruppo fisso di volontari per il decoro nel suo territorio. A Cittadinanzattiva che si è unita e ha fatto propria la battaglia dei volontari e dei blog antidegrado. A tutti quei cittadini che in questi mesi hanno voluto partecipare in modo attivo alle nostre iniziative, rimboccandosi le maniche per dare un contributo fattivo e di esempio per tutte le altre persone. Agli operatori AMA e Decoro Urbano, mai così motivati come negli ultimi anni. Alle cooperative sociali e organizzazioni che hanno fornito aiuto nella pulizia del XVIII municipio e di altre zone.

    Queste sono immagini di una città che si risveglia, che si riappropria dei concetti di civiltà e bellezza, di una Politica di base finalmente attenta al decoro e alla vivibilità dei quartieri, di un associazionismo che non si perde nelle battaglie di sistema, ma prova a modificare in meglio la realtà che ci è più vicina, di un movimento, quello dei blog antidegrado e del volontariato civico nato su Riprendiamoci Roma, che ha tenacemente promosso la cultura del decoro in tutti questi anni e ora comincia a raccogliere i suoi frutti di partecipazione.

    RispondiElimina